GLI STATUTO

Gli Statuto sono una realtà unica nel panorama della musica italiana, con il loro coerente ma non per questo mai evoluto stile mod, con la loro immediatezza e sfrontatezza nei testi impegnati, spesso ironici o sarcastici, aggressivi e umili, con una musica diventata di “moda” che è iniziata con lo ska e si è fusa con il soul e il powerpop,diventando totalmente originale e incatalogabile; Senza mai aver assunto i panni delle “star”, senza essersi mai allontanati idealmente (e geograficamente) da piazza Statuto, luogo di partenza e di creazione culturale, ideologica e musicale del gruppo sono arrivati su ogni tipo di palcoscenico,dal Teatro Ariston del Festival di Sanremo, al concerto per i licenziati della Lancia/Fiat di Chivasso, dal Festivalbar al Leonkavallo, dal Cantagiro al concerto in Plaza De La Revoluciòn all’Habana de Cuba (invitati dalle autorità locali), sempre con la massima semplicità e naturalezza che li contraddistingue fin dai loro inizi. E’ uscito a febbraio 2020 “Città fantasma” (cover di “Ghost Town” degli Specials”), il nuovo singolo degli Statuto, prodotto da Madaski degli Africa Unite e con super ospite Luca “Zulù” Persico dei 99 Posse e descrive le difficoltà sempre più crescenti nelle grandi città dei giorni nostri. Il titolo del nuovo singolo è anche il nome del loro tour estivo 2020 che presenta una scaletta con tutti i loro brani più conosciuti e brani mai suonati dal vivo, tratti dai loro 15 dischi pubblicati in 37 anni di attività.

 


Gli Statuto sono: oSKAr (voce) – Naska (batteria) – Enrico Bontempi (chitarra)- Rudy Ruzza (basso)